La Repubblica Veneta - Economia - 4Passi a Nord Est
 
 
 
La Repubblica Veneta

Silvia
 
 
 
 
 
ECONOMIA
Share |
 
4Passi a Nord Est
L’appuntamento, uno dei principali punti di riferimento nazionali per i settori della cooperazione, dello sviluppo sostenibile e della tutela dell'ambiente con 65 mila visitatori nel 2014, si svolgerà a Treviso nel polmone verde della città, il Parco di Sant'Artemio, il 16, 17, 23 e 24 maggio 2015. Ad anticipare la manifestazione l’anteprima di sabato 9 maggio con l’open day all’Ecoquartiere di 4passi, progetto di cohousing nato in seno alla fiera e oggi realizzato e abitato, a Villorba.

Il tema scelto per la X edizione, “Usciamo dalla riserva!”, sintetizza la tematica di fondo della World Fair Trade Week, che si terrà in concomitanza ad Expo 2015 e della quale Fiera 4passi.org rappresenta a tutti gli effetti un''anteprima nazionale. L’economia solidale è un modello virtuoso non solo per i piccoli produttori e per i consumatori consapevoli, ma per l’economia generale. E di questo ne sono convinti 8 italiani su 10. FIERA 4passi.org è uno dei principali punti di riferimento nazionali per i settori della cooperazione, dello sviluppo sostenibile e della tutela dell''ambiente e l’edizione 2015, la decima (Parco Sant’Artemio, Treviso, 16-17 e 23-24 maggio), può dirsi davvero quella della consapevolezza: è tempo di riconoscere che l’approccio del commercio equo e solidale non è più appannaggio di una nicchia di produttori e consumatori, ma si è imposto come modello alternativo all’economia tradizionale, al Sud come al Nord. Pertanto, il titolo scelto quest’anno non poteva che essere “Usciamo dalla riserva!”. Questa mattina la presentazione ufficiale nella sede Sant’Artemio della Provincia di Treviso. “Siamo orgogliosi di poter ospitare ancora una volta di poter contribuire al successo di questa manifestazione – ha detto il presidente della Provincia di Treviso Leonardo Muraro – un evento ormai consolidato a livello nazionale che ha aumentato il proprio numero di visitatori, in una sede come il Sant’Artemio, che si è rivelata ideale. È una manifestazione che tratta tematiche importanti come l’agricoltura, la solidarietà, l’ambiente e l’aiuto a quelle popolazione che spesso vengono sfruttate. Faccio i miei più grandi complimenti all’organizzazione, sempre impeccabile e rispettosa di tempi e luoghi”. “E’ stata una crescita davvero oltre ogni previsione, quella registrata dalla Fiera 4passi.org in dieci anni, – ha sottolineato il presidente della Cooperativa Pace e Sviluppo Roberto Matterazzo – nel 2014 ha registrato ben 65 mila visitatori, una città nella città se si pensa che la popolazione di Treviso è pari a poco più di 80 mila abitanti, e si è imposta come evento di riferimento a livello nazionale. Siamo dunque davvero “usciti dalla riserva”, con un riscontro sempre più ampio al modello economico del commercio equo, basato sul rispetto delle persone e dell’ambiente”. 4PASSI ANTEPRIMA DELLA WFTW. FIERA 4passi.org, che precederà la World Fair Trade Week (Milano, 24 - 31 maggio 2015) di due settimane, si propone come anteprima dell’appuntamento mondiale del commercio equo (200 gli espositori attesi), che affiancherà Expo 2015. Proprio nel momento in cui l’attenzione internazionale sarà concentrata sul tema del cibo e dell’alimentazione, FIERA 4passi.org offrirà una lettura dei temi dell’Expo fondata sui concetti di cooperazione e solidarietà: perché per il commercio equo il tema “nutrire il pianeta, energia per la vita” non è tanto legato alle quantità di cibo da produrre, quanto a come lo si deve produrre, a quale modello economico fare riferimento. E questa consapevolezza appartiene ad un numero di italiani sempre maggiore: secondo i dati dell’Osservatorio Altromercato del Vivere Responsabile, ben 8 italiani su 10 sono favorevoli al solidale italiano, cioè all’applicazione dei principi del commercio equo e solidale alla realtà socioeconomica del nostro Paese (“domestic fair trade”). Non solo, avvicinerà realtà geograficamente molto lontane creando inediti parallelismi: a cominciare dai due progetti di importazione diretta seguiti dalla Cooperativa Pace e Sviluppo, quello con i centri femminili di Salinas (Ecuador), avviato per offrire un''opportunità lavorativa alle donne altrimenti escluse dal mercato, e quello di Aarong Brac (Bangladesh), che garantisce occupazione a 31 mila lavoratori, di cui 85% donne (Brac è la più grande Ong del paese). Ci sarà poi l’associazione messicana Racu Raices Culturales, che raggruppa donne artigiane con il fine di recuperare antichi saperi della cultura tessile locale e collabora con la cooperativa Bienhi di Oxaca, specializzata nella seta. E, ancora, dalle Filippine arriverà un progetto italiano, il tour operator di turismo responsabile Tropical Experienze Travel Service che, fondato da Samuele Falcone, ha l’obiettivo di far scoprire in modo sostenibile le meraviglie delle Filippine. “Le tante piccole realtà che partecipano a Fiera 4passi.org di Treviso - Alessandro Franceschini, presidente di Agices (Assemblea Generale Italiana del Commercio Equo e Solidale) e ideatore della manifestazione trevigiana - disegnano nuove modalità di fare economia, e i “4 passi” di quest’anno saranno diretti verso Milano, perché durante la WFTW centinaia di produttori del sud del mondo incontreranno i consumatori italiani nella cornice dell’evento più importante dell’economia equa e solidale a livello globale del 2015. Alcuni produttori presenti a Milano saranno anche in fiera, e molti volontari presenti a FIERA 4passi.org partiranno poi per la WFTW. Treviso ospiterà quindi l’anteprima di questa grande carovana mondiale in viaggio verso un’economia più innovativa e capace di reale sviluppo per tutti". ESPOSITORI E DOMESTIC FAIR TRADE. La X edizione di FIERA 4passi.org si caratterizzerà per la presenza di 180 espositori tra agricoltori, produttori e imprese da tutto il mondo (anche dalle Filippine e dal Messico), sul “Domestic Fair Trade” - l’economia solidale declinata a livello locale – e soprattutto sul concetto di responsabilità, vale a dire il modo in cui le realtà espositive presenti garantiscono a tutti l’eccellenza del prodotto, una filiera commerciale virtuosa e uno sviluppo che possa davvero “nutrire” il mondo. 4passi.org è commercio equo, ma anche sostenibilità: alla fiera saranno ad esempio presenti alcune realtà, molte delle quali create da giovani, che si adoperano per preservare razze di animali comuni autoctone e oggi in via di estinzione a causa dell’allevamento di massa o dell’inquinamento. Tra queste la Fattoria Codibugnolo di Crespano del Grappa (Treviso), della zoologa trentunenne Elena Torresan, impegnata nell’allevamento di razze di mucche, capre e conigli tipiche delle aie venete di qualche decennio fa e ora a rischio. O ancora Smart Bugs, startup di Ponzano Veneto (Treviso) fondata da due biologi under 30 che hanno ideato il primo kit al mondo per l’allevamento delle farfalle Macaone (Macakit), che fino a poco tempo fa era comune vedere nelle campagne ed anche in città: l’obiettivo del progetto è riportare le farfalle nelle città, sensibilizzando la gente sul loro fondamentale ruolo di impollinatrici (al pari delle api), e si inizierà proprio da 4passi.org, dove sarà allestita un’area in cui incontrare e conoscere questi splendidi insetti. Non va dimenticato il fondamentale apporto dei volontari per la buona riuscita della Fiera, oltre 300 affiancati dagli Scout, che gestiranno tutte le isole ecologiche. “Questa forte partecipazione dei volontari – ha spiegato Graziana Fuser, membro del consiglio direttivo di Volontarinsieme – Centro di servizio per il volontariato di Treviso – è uno degli aspetti che ci lega fortemente a 4passi.org, oltre al fatto che “uscire dalla riserva” è una tematica quotidiana per noi nella promozione della cittadinanza attiva”. Un altro partner sostanziale della manifestazione è Contarina Spa e il direttore generale Michele Rasera ha voluto ricordare: “Contarina ha affiancato sin dall’inizio la Fiera, manifestazione virtuosa ed espressione di una Treviso esemplare per la raccolta differenziata. Nel 2014 infatti 4passi.org ha prodotto appena 60 chilogrammi di rifiuto non riciclabile”. Affianca la Fiera anche Novamont Spa, azienda che ha introdotto il Mater-Bi® che ha eletto 4passi.org come modello di sostenibilità assieme al Salone del Gusto di Torino, come ha spiegato Andrea Di Stefano, responsabile della comunicazione di business e progetti speciali. ANTEPRIMA ALL’ECOQUARTIERE SABATO 9 MAGGIO. Anticiperà la Fiera l’open day di sabato 9 maggio alle 17,00 all’Ecoquartiere di 4passi, a Villorba (via Ponte Canale 1/a), progetto di cohousing nato proprio in seno alla manifestazione nel e divenuto realtà, con l’ingresso delle otto famiglie. Si tratta di un esempio unico in Italia, è la sintesi perfetta tra sostenibilità ambientale e sostenibilità sociale, coniugando vantaggi sociali e vantaggi economici: da un lato dunque la relazione, lo scambio, la possibilità anche di contare su un aiuto ad esempio nella gestione dei bambini, dall’altro il complesso si avvale delle più moderne tecnologie (pannelli solari, caldaia centralizzata a pellet, ecc.) e di un efficiente sistema di divisione dei compiti tra gli abitanti (chi si occupa del verde, chi degli aspetti amministrativi, ecc.). Non solo, “unire le forze” significa poter aspirare a vivere in un contesto che difficilmente una famiglia media potrebbe permettersi: l’Ecoquartiere è immerso in 5 mila metri di verde, a cui si aggiungono altri 700 metri per abitazione. EVENTI E SPETTACOLI NEL PRIMO WEEK END. Per la decima edizione della Fiera è stata ideata un’inaugurazione spettacolare: sabato 16 maggio alle 16,00 all’Auditorium della sede provinciale Sant’Artemio il concerto dei Doremissimi, formazione trevigiana di sessanta ragazzi, e, alle 17,30, nel parco in prossimità dell’area Tribù dei tanta fame, spiccherà il volo la mongolfiera targata 4passi.org assieme a centinaia di palloncini. Ricco sarà poi il programma culturale: tra gli eventi di approfondimento maggiori il convegno “La canapa: un''opportunità attuabile per uno sviluppo sostenibile”, in programma domenica 17 maggio alle 10,00 all’Auditorium con il presidente nazionale Assocanapa Felice Giraudo e innovative realtà venete. La canapa, materia prima che appartiene alla tradizione tessile veneta e trevigiana, oggi torna in auge e si rivela utile per numerosi utilizzi: dall’alimentazione all’abbigliamento, alle calzature, alla cosmesi, e perfino alle tecnologie costruttive (Vedi scheda allegata). Non mancheranno occasioni di divertimento e musica, anche di sera. Sabato 16 maggio alle 20.45 nell’Auditorium Safar Mazì presenta “Safar: Musiche dal Mediterraneo al Medioriente”, Paolo Forte, Claudiu Alexandru Riza, Fuad Ahmadvand e Renato Tapino saranno insieme per una serata davvero speciale. Un friulano di origine siciliana con la sua amata fisarmonica cromatica, un percussionista rumeno della Transilvania e le sue calde sonorità, un iraniano di origine kurda con i particolari e bellissimi strumenti della tradizione persiana, un veneto con radici pugliesi ai fiati: questo è Safar Mazì, quartetto multietnico, fusione di diversi percorsi ed esperienze musicali (ingresso libero e gratuito fino ad inizio spettacolo). Alle 21.30, nell’area Tribù dei Tanta Fame invece si esibiranno i Do’ Storieski live at 4passi: il duo più divertente del Nordest, composto da Alberto Cendron e Leo Miglioranza, presenta il progetto “Ostaria”. Ottima occasione per fermarsi, ascoltare buona musica e degustare birra artigianale. L’osteria come luogo fisico per parlare del territorio e della sua popolazione cercando di coglierne i bagliori di vita, l’osteria come luogo di incontro, di scambio, di condivisione. Luogo nel quale qualcuno trova una parola di conforto, una vecchia conoscenza, la compagnia di sempre, il gioco, il canto, l’allegria e un calice di buon vino (ingresso gratuito). Tantissime infine le opportunità e i laboratori per gli adulti e per i bambini; per i più piccoli, che potranno raggiungere la Fiera travestiti da indiani, saranno inoltre presenti gli immancabili asinelli del Mus Navetta, Ludobus e Ludoroulotte. La manifestazione FIERA 4passi.org (Treviso, 16 17 23 24 maggio 2015) è organizzata da Cooperativa Pace e Sviluppo ONLUS di Treviso, tra le prime organizzazioni di base del commercio equo e solidale italiano, con oltre 11 punti vendita nelle province di Treviso, Venezia e Padova. Tra questi, Altromercato Score (Treviso), il più grande negozio equo e solidale d''Italia. L’evento è organizzato in collaborazione con Altromercato, Contarina Spa, Novamont Spa, Volontarinsieme, con il patrocinio e contributo della Regione Veneto, della Provincia di Treviso e del Comune di Treviso. L’ingresso alla Fiera è libero (offerta libera all’uscita). Per informazioni: www.4passi.org

07/05/2015 | 12.16
 
 
EDITORIALE
C'è chi si compra un'isola greca e chi non ha un Paese che lo accoglie
 
 
 DIARIO...

Il Cavalier Serpente...

Genio e sregolatezza. Perfidie di Stefano Torossi. Venerdì 24, concertone di Giovanni Allevi, pianoforte solo, alla Cavea dell’Auditorium Parco della Musica a Roma. In attesa dell’evento abbiamo pensato di piluccare qualche acino dal grappolo dei suoi pensieri, da un’intervista recente che il Maestro ha rilasciato ad Alessandro Sgritta...

La Repubblica Veneta abbraccia 
tutti i suoi lettori con questo video:

MOSTRA UNA GIORNATA MEMORABILE

Il Voto alle donne, 
intervista ad Antonella Bertoli
a cura di Telereggio

[selezionare su Video del 6 nov. il titolo "Voto alle donne"]

 

 
APPUNTAMENTI
 
 
PHOTOGALLERY
Summer Voice 2015 Ceregnano
Da Trecenta a Milano in bici
Costina Day 2015
BB King in concerto
Biennale Arte Venezia 2015
Guadagnolo, le opere
Visualizza tutte    
 
 

IN EVIDENZA
Auto e moto d’epoca,
esenzione per tutti:
non occorre più l’iscrizione
all’Asi o al Fmi

 

Iva sulla Tia, per la Corte
di Cassazione non è dovuta.
I consumatori possono
chiedere il rimborso

 

Operatori telefonici scorretti
e molesti:
ecco come difendersi
dalle trappole

 

Tassa di concessione
governativa sui cellulari: ecco
come chiedere il rimborso

 

Diritto al recesso per acquisti
a casa o online:
ecco come farlo valere

 

Accertata la malattia, il lavoratore è libero di uscire 

 

Ecco cosa fare quando ci clonano la carta di credito o il bancomat

 

Energia elettrica:
come trovare la migliore offerta

 

La multa è valida anche se il giallo del semaforo dura poco

 

 

 
METEO
 
 
OROSCOPO ON LINE

 
 

LINKS
ADICO Associazione
Difesa Consumatori

 

GUERRATO Spa

 

Socialista LAB

 

 
 
 
  Supplemento telematico a "La Repubblica Veneta" Aut. Trib. Ro n.11/84.
Powered by Internetimage.it [Web Agency] | Copyright © 2008 - NOTE LEGALI