La Repubblica Veneta - Ambiente e Territorio - Salviamo la terra degli Apache
 
 
 
La Repubblica Veneta

Italimmobiliare
 
 
 
 
 
AMBIENTE E TERRITORIO
Share |
 
UNA FIRMA PER AIUTARE GLI APACHE
Salviamo la terra degli Apache
Il Governo americano sta svendendo a una multinazionale una delle terre più sacre degli Apache, l’equivalente del nostro Monte Sinai, per farci una miniera! Ma i capi della tribù, infuriati, sono riusciti ad ottenere un incontro a Washington per bloccare il progetto e noi possiamo aiutarli...

Il Governo americano sta svendendo a una multinazionale una delle terre più sacre degli Apache, l’equivalente del nostro Monte Sinai, per farci una miniera! Ma i capi della tribù, infuriati, sono riusciti ad ottenere un incontro a Washington per bloccare il progetto e noi possiamo aiutarli. Su una terra sacra per i cristiani, i musulmani o gli ebrei tutto questo non succederebbe. Per secoli i nostri governi, incluso quello italiano, hanno abusato delle popolazioni indigene dei paesi colonizzati. Ma ora gli Apache si stanno ribellando e la protesta sta funzionando, tanto che il Congresso sta discutendo se bloccare lo scavo della miniera. L’incontro decisivo tra gli Apache e i membri del Congresso americano avverrà tra poche ore e con una mobilitazione globale possiamo mostrare che il mondo sta dalla loro parte, e mandare un messaggio a tutti i governi: il colonialismo è finito, le terre e la cultura delle popolazioni indigene non sono in vendita. Firma ora: https://secure.avaaz.org/it/stand_with_the_apache_global_loc_dn/?bcnvhhb&v=62211 Gli Apache che vivono nella riserva di San Carlos da secoli svolgono le loro cerimonie sacre nella terra di Oak Flat. Corrisponde a quello che per cristiani, musulmani e ebrei è il Monte Sinai. Per questo 60 anni fa è stata dichiarata area protetta, e i tentativi di aprire delle miniere sono sempre falliti. Fino a quando due senatori dell’Arizona, con forti legami finanziari con le imprese minerarie, hanno infilato una autorizzazione di nascosto e all’ultimo minuto in una legge che non c’entrava niente, sulle spese militari. La multinazionale che scaverebbe la miniera dice che porterà posti di lavoro ma i politici locali rispondono che non sarebbero per la comunità che abita in quelle terre, e che il costo ambientale e sociale sarebbe altissimo. Aiutiamo gli Apache che stanno lottando per salvare questa terra sacra. Firma ora e condividi con tutti: https://secure.avaaz.org/it/stand_with_the_apache_global_loc_dn/?bcnvhhb&v=62211 Dagli indigeni dell’Amazzonia ai Masai della Tanzania, fino all’Italia, al fianco dei movimenti per le Apuane, da sempre sosteniamo le comunità locali nella difesa del loro patrimonio culturale e naturalistico. Ora possiamo far rispettare al governo degli Stati Uniti i diritti del popolo Apache che vuole continuare come da innumerevoli generazioni a proteggere questa terra. Human Rights, Religious Rights have been Violated. Save Oak Flat The greatest sin of the World has been enacted by Senator McCain, Senator Flake, Representatives Kirkpatrick and Gosar of Arizona by including the Southeast Arizona Land Exchange in the National Defense Authorization Act. We are calling on all religious faiths, & military veterans, for this country was founded on freedom of speech, religion and worship which has been given away to a foreign mining company. "They declared war on our religion, we must stand in unity and fight to the very end, for this is a holy war." Wendsler Nosie Sr. , long time opponent of Southeast Arizona Land Exchange and Councilman of the San Carlos Apache Tribe. "We remember those who sacrificed and defended our people-we recognize our great leaders and their respect for those who know freedom. We must guide our people to, once again, hold our destiny in our own hands, so I challenge each of us to overcome the oppression and begin the process of believeing in ourselves. This must be the first step..."Usen, we ask for your blessing to guide our current and future leadership so that our children and the unborn will inherit our Apache Way of Life.... Wendsler Nosie Sr

23/07/2015 | 10.37
 
 
EDITORIALE
C'è chi si compra un'isola greca e chi non ha un Paese che lo accoglie
 
 
 DIARIO...

Il Cavalier Serpente...

Genio e sregolatezza. Perfidie di Stefano Torossi. Venerdì 24, concertone di Giovanni Allevi, pianoforte solo, alla Cavea dell’Auditorium Parco della Musica a Roma. In attesa dell’evento abbiamo pensato di piluccare qualche acino dal grappolo dei suoi pensieri, da un’intervista recente che il Maestro ha rilasciato ad Alessandro Sgritta...

La Repubblica Veneta abbraccia 
tutti i suoi lettori con questo video:

MOSTRA UNA GIORNATA MEMORABILE

Il Voto alle donne, 
intervista ad Antonella Bertoli
a cura di Telereggio

[selezionare su Video del 6 nov. il titolo "Voto alle donne"]

 

 
APPUNTAMENTI
 
 
PHOTOGALLERY
Summer Voice 2015 Ceregnano
Da Trecenta a Milano in bici
Costina Day 2015
BB King in concerto
Biennale Arte Venezia 2015
Guadagnolo, le opere
Visualizza tutte    
 
 

IN EVIDENZA
Auto e moto d’epoca,
esenzione per tutti:
non occorre più l’iscrizione
all’Asi o al Fmi

 

Iva sulla Tia, per la Corte
di Cassazione non è dovuta.
I consumatori possono
chiedere il rimborso

 

Operatori telefonici scorretti
e molesti:
ecco come difendersi
dalle trappole

 

Tassa di concessione
governativa sui cellulari: ecco
come chiedere il rimborso

 

Diritto al recesso per acquisti
a casa o online:
ecco come farlo valere

 

Accertata la malattia, il lavoratore è libero di uscire 

 

Ecco cosa fare quando ci clonano la carta di credito o il bancomat

 

Energia elettrica:
come trovare la migliore offerta

 

La multa è valida anche se il giallo del semaforo dura poco

 

 

 
METEO
 
 
OROSCOPO ON LINE

 
 

LINKS
ADICO Associazione
Difesa Consumatori

 

GUERRATO Spa

 

Socialista LAB

 

 
 
 
  Supplemento telematico a "La Repubblica Veneta" Aut. Trib. Ro n.11/84.
Powered by Internetimage.it [Web Agency] | Copyright © 2008 - NOTE LEGALI